ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE


STAMPA SPECIALIZZATA

Riviste che trattano di Cultura in generale

(Affina la selezione a un argomento specifico)

––»

«AEOLO»
Rivista a cadenza semestrale di Narrativa fondata da Enrico Santus nel 2008. Pubblicata a Pisa ( PI), si occupa prevalentemente di testi e si indirizza a un pubblico di letterati.
via Savona, 23, , Pisa ( PI). Voce: +39.329.3525407 / Email: aeolo.red@gmail.com.
Url: http://www.aeolo.it Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«altri Itinerari»
Rivista a cadenza trimestrale di Editoria fondata da Tobia Paolone - Ida Di ianni nel 2003. Pubblicata a Cerro al Volturno ( IS), si occupa prevalentemente di cultura e si indirizza a un pubblico di appassionati.
Piazza S. Maria, 5, , Cerro al Volturno ( IS). Voce: +39.0865.953593 / Email: info@volturniaedizioni.com.
Url: http://www.volturniaedizioni.com Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Amaltea. Trimestrale di cultura»
Rivista a cadenza trimestrale di Divulgazione fondata da Amaltea edizioni nel 2006. Pubblicata a Melpignano ( LE), si occupa prevalentemente di scienze umane e si indirizza a un pubblico di lettori.
via D. Pellegrino, 26, , Melpignano ( LE). Voce: +39.836.330059 / Email: rivista@amalteaonline.com.
Url: http://www.amalteaonline.com/Rivista/tabid/61/Default.aspx Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«AMEDIT - Amici del Mediterraneo»
Rivista a cadenza trimestrale di Divulgazione fondata da Giuseppe Maggiore nel 2009. Pubblicata a Palagonia ( CT), si occupa prevalentemente di cultura e si indirizza a un pubblico di lettori.
via Vincenzo Auteri, 6, , Palagonia ( CT). Voce: +39.0444.525976 / Email: amedit@amedit.it.
Url: http://amedit.wordpress.com Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Anima»
Rivista a cadenza annuale di Saggistica fondata da Francesco Donfrancesco nel 1988. Pubblicata a Bergamo ( BG), si occupa prevalentemente di psicanalisi e si indirizza a un pubblico di specialisti.
Via Segantini 6A, , Bergamo ( BG). Voce: +39.035.251300 / Email: info@morettievitali.it.
Url: http://www.morettievitali.it/riviste/index.html Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Anterem»
Rivista a cadenza annuale di Poesia fondata da Flavio Ermini e Silvano Martini nel 1976. Pubblicata a Verona ( VR), si occupa prevalentemente di testi e si indirizza a un pubblico di ricercatori.
via Zambelli, 15, , Verona ( VR). Voce: +39.045.8005976 / Email: info@anteremedizioni.it.
Url: http://www.anteremedizioni.it/ Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Antipodi»
Rivista a cadenza semestrale di Saggistica fondata da Crescita Politica Editrice Firenze nel 2003. Pubblicata a Firenze ( FI), si occupa prevalentemente di politica e si indirizza a un pubblico di intellettuali.
Casella Postale 1418, , Firenze ( FI). Voce: +39.055.6811728 / Email: antipodi@fdca.it.
Url: http://www.fdca.it Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Arabica Fenice»
Rivista a cadenza bimestrale di Narrativa fondata da Federico Di Leva nel 2010. Pubblicata a Arona ( NO), si occupa prevalentemente di inediti e si indirizza a un pubblico di appassionati.
Via 4 novembre 5, , Arona ( NO). Voce: +39.328.1186760 / Email: menestrelli.jorvik@gmail.com.
Url: http://arabicafenice.altervista.org Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Arte e luoghi»
Rivista a cadenza mensile di Saggistica fondata da Antonietta Fulvio nel 2005. Pubblicata a Lecce ( LE), si occupa prevalentemente di arte e si indirizza a un pubblico di appassionati.
via del Luppolo, 6, Editore - Giusy Petracca presidente Il Raggio Verd, Lecce ( LE). Voce: +39.0832.347892 / Email: info@arteeluoghi.it.
Url: http://www.arteeluoghi.it Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA

«Atelier»
Rivista a cadenza trimestrale di Poesia fondata da Giuliano Ladolfi nel 1996. Pubblicata a Borgomanero ( NO), si occupa prevalentemente di critica e si indirizza a un pubblico di letterati.
C.so Roma n°168, , Borgomanero ( NO). Voce: +39.0322.83.56.81 / Email: redazione@atelierpoesia.it.
Url: http://www.atelierpoesia.it/ Distribuita in abbonamento a diffusione Italia e estero.

--->SCHEDA
   1 2 3 4 5 6 [Succ.] [Fine]

(Affina la selezione a un argomento specifico)

––»

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Io agisco regolarmente su due piani: "il piano umano", cioè la vita quotidiana; e il "piano disumano", cioè la finzione letteraria, le rappresentazioni della fantasia, più ≠ e qui viene la fiction ≠ quella parte ("arrangiata") di vita quotidiana che io volgo a profitto della letteratura, sfruttandone gli eventi come contenuti ai fini narrativi»

( Alberto Arbasino, L’Anonimo lombardo)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

La ricomposizione dell'universo poetico pensante
Verso una convergenza tra poesia e filosofia, tra lirismo e speculazione, tra mito e logo
Tiziano Salari propone una ridefinizione dello spazio poetico-letterario mediante l'abbattimento di quelle colonne d’Ercole che limitano e frustrano la navigazione del testo letterario, le classificazioni e le gerarchie che sono fini a se stesse, contro una critica letteraria che, dietro a Benedetto Croce, rinuncia a dialogare col testo per imbalsamarlo con bocciature o promozioni. La scommessa di Salari è di recuperare l’antica origine del linguaggio letterario, che era insieme un linguaggio del pensiero, e viceversa, quello di grandi pensatori che si sono espressi con un linguaggio letterario. (Roberto Caracci)
Vissuto da pelle femminile
Intervista con Clara Sereni
«Penso che politica e amore restino parole, emozioni, sentimenti legati ancora strettissimamente, non foss’altro perché non mi immagino una forma di amore, o anche soltanto di relazione, di rapporto anche amicale, che prescinda dalla visione del mondo di cui ciascuno è portatore». Per provare a raccontare la storia di una generazione, Clara Sereni doveva raccontarne le sfaccettature, mettendolo in conto di non doversene imbarazzare. (Paolo Di Paolo)
Una realtà da scontare
Le anguste vicende della piccola borghesia nelle pagine di Maria Messina (1887-1944)
Dimenticata dalla storia letteraria del Novecento, tratta dall’oblio grazie all’attenzione di Leonardo Sciascia, Maria Messina apre le porte di un mondo mediocre, chiuso nel proprio egoismo e refrattario ad ogni mutamento, un mondo di piccoli borghesi la cui unica preoccupazione è di salvare la faccia di fronte alla comunità cui appartiene. A questo universo ristretto e spesso meschino non è facile sfuggire, soprattutto per chi, come le donne che lei racconta, non riesce ad esercitare la propria libertà interiore. Le prigioni che descrive, che rinserrano tanto le vittime quanto i persecutori, sono i cerchi chiusi dentro i quali le protagoniste si vedono vivere. Nella rinuncia, nella resa, nell’accettazione di quello che è ritenuto ineluttabile non v’è debolezza o ignavia, ma il segno di una realtà da scontare. (Anna Maria Bonfiglio)

Una forte speranza
La guerra vista da un bambino e la seconda bomba atomica
Human Rights Watch reputa che ci siano attualmente tra 200.000 e 300.000 bambini-soldato, arruolati e in armi in venti paesi in tutto il mondo. Infanzie negate e spesso soggette a orribili violenze, al servizio di bande di ribelli ma spesso anche di forze governative, partecipano a pieno titolo e a tutti gli effetti al combattimento. Vengono mandati avanti per individuare campi minati, compiere missioni suicide, fungere da collegamento come spie, messaggeri o vedette. (Rania El Mansour)
Comunità pluralistica o multiculturale?
Integrazione vuol dire anche riconoscimento delle radici dell'Europa
Con Pluralismo, multiculturalismo e estranei, Giovanni Sartori affronta il fenomeno dell’immigrazione, tanto più problematico quanto più consistenti sono le dimensioni dei flussi migratori e ampia è la distanza culturale dei nuovi venuti. La loro integrazione richiede tolleranza reciproca, ma soprattutto l'accettazione da parte loro del principio cardine su cui verte la convivenza europea: la separazione tra il potere dello Stato e quello della Chiesa. Procastinare questo chiarimento significa andare, col tempo, verso la balcanizzazione del Paese. (Redazione Virtuale)
Povera, ma non semplice
E alla fine l'hanno capita anche i critici
Anna Maria Ortese è tra i pochi scrittori italiani ad aver saputo praticare a livello altissimo la professione del giornalista, dell'inviato; ha saputo raccontare l'Italia del suo tempo, e non solo l'Italia, come pochi altri nostri scrittori e pochissimi giornalisti. La critica italiana e internazionale la pone oggi, con il suo spirito audace e visionario, tra le figure più grandi della letteratura europea, al pari della della Morante, della Woolf e della Mansfield. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008