ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

RACCOLTA DI MATERIALI !!
Un’iniziativa per incrementare la conoscenza di alcuni importanti fenomeni della cultura italiana

Curzio Malaparte
(1898-1957)


Tra i testi pervenuti:
letteratura e gioco (Vitagliano)
Notturno (Falconi)
La pietra lunare (Di Paolo)
Biografia critica (Salari)
Biografia critica (Salari)
n occasione delle celebrazioni di alcuni imminenti anniversari, della nascita o della scomparsa di importanti protagonisti della cultura (o anche anniversari della diffusione di significativi fenomeni dell'Arte), ItaliaLibri desidera portare un contributo decisivo alla conoscenza della loro opera letteraria e civile, alla comprensione della portata dell’influenza che hanno esercitato sullo sviluppo della cultura.

L'obiettivo è di rendere disponibile in rete tutto il materiale critico utile a una più profonda comprensione delle figure interessate e, successivamente, pubblicare i migliori interventi in una elegante collana di monografie critiche.

Se pensi di poterci aiutare, analizzando un'opera, o un aspetto di essa, o sviluppando la biografia di uno di questi autori o ancora, esplorando la storiografia di un fenomeno, ti invitiamo a inviarci una proposta.

Gli articoli e i saggi verranno pubblicati sul sito e riporteranno un breve profilo del loro autore.

I saggi pubblicati saranno sottoposti al vaglio di un comitato di specialisti che selezioneranno i più significativi per includerli in un’Edizione Monografica di alto profilo divulgativo e contenutistico.

Matilde Serao
(1856-1927)

I testi migliori potranno anche essere invitati a comparire sulle pagine della «RivistaItaliaLibri», che vedrà la luce nel mese di giugno 2007 e uscirà semestralmente.

Nella nostre scelte editoriali vorremmo privilegiare quei testi che, oltre a fornire una riflessione profonda, oltre a sviluppare una ricca gamma di spunti concettuali intorno alle figure e alle opere analizzate, sapranno esprimere un linguaggio leggero, in grado di essere compreso anche dalla componente internazionale del pubblico di ItaliaLibri, costituita da cultori e da studiosi per i quali l'italiano è la seconda lingua.

L’iniziativa di intraprendere la pubblicazione di una collana saggistica incentrata sui più importanti personaggi della cultura italiana è un’operazione complessa, finalizzata a raggiungere un ventaglio di obiettivi, in tutta la loro articolazione: promuovere la diffusione della cultura; influire sull’insegnamento delle lettere; coltivare l’evoluzione della lingua. Ecco alcuni autori su cui ItaliaLibri intende indirizzare una più attenta osservazione.


Edmondo De Amicis (1846-1908), materiali entro il 2008-01-31

Gabriele D'Annunzio (1863-1938), materiali entro il 2008-01-31

Anna Maria Ortese (1914-1998), materiali entro il 2008-02-29

Paola Masino (1908-1989), materiali entro il 2008-03-31

Tommaso Landolfi (1908-1979), materiali entro il 2008-05-31

Massimo Bontempelli (1878-1960), materiali entro il 2008-06-30

Elio Vittorini (1908-1966), materiali entro il 2008-06-30

Antonio Delfini (1908-1963), materiali entro il 2008-06-30

Ignazio Silone (1900-1978), materiali entro il 2008-07-31

Cesare Pavese (1908-1950), materiali entro il 2008-08-31

Giuseppe Berto (1914-1978), materiali entro il 2008-10-15

Antonia Pozzi (1912-1938), materiali entro il 2008-11-15


Successivi appuntamenti

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Le più belle poesie
si scrivono sopra le pietre
coi ginocchi piagati
e le menti aguzzate dal mistero.
Le più belle poesie si scrivono
davanti a un altare vuoto,
accerchiati da agenti
della divina follia.»

(Alda Merini)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Per una scenografia narrativa dei valori in atto
A proposito di una morale che non fa la morale
I valori morali elementari e universali di Sossio Giametta sono l’amicizia, il rapporto discepolo maestro, la maternità , il rapporto figlio-genitore e quello degli uomini con la natura e l’animalità , la malattia e la morte e la loro ripercussione su chi resta, la vanità , la malafede in agguato nella stessa generosità della munificenza apparentemente gratuita, il senso del bello che riscatta. Sullo sfondo, una concezione della natura umana, che vede nell’uomo, una checoviana marionetta in balia di madre natura. (Roberto Caracci)
La letteratura nel cinema
Intervista al fondatore dell'«Italian Poetry Review»
Paolo Valesio insegna da trent’anni nelle università americane, dove la letteratura italiana suscita sempre un certo interesse. Più la narrativa che la poesia, più i contemporanei che i classici, grazie anche al collegamento tra cinema e letteratura, ovvero all’illustrazione cinematografica di movimenti letterari... (Maria Antonietta Trupia)
Nel buio della notte
Un punto invisibile, anonimo, da cui si scrive
È la Parigi anni '70 la protagonista di Nel buio della notte (1976), con il suo tessuto sociale e urbano in mutamento e al centro, emblematico, il quartiere le Halles. Un confronto dell'esperienza di Alba De Céspedes con quella di Italo Calvino, sul piano delle difficoltà che l’essere umano incontra nel suo tentativo di stabilire un rapporto con le trasformazioni della sua città, il senso di smarrimento e solitudine di fronte al nuovo che avanza, che passa, dalla dicotomia tra vecchio e nuovo, al conflitto generazionale. (Eva Di Tullio)

Akiko e le nuvole

Ogni separazione è come un volo, il distacco dalla terraferma e da ogni certezza. Una donna, il vento, il mare e le nuvole. La storia biografica di Akiko attraverso un breve componimento "alla giapponese" (Vilma Viora)
Letteratura e La Milano dei Manzoni e dei Verri
'Lessico familiare' e coscienza civile
Dobbiamo a Marta Boneschi ('Quel che il cuore sapeva, Giulia Beccaria, i Verri, i Manzoni') una biografia di Giulia Beccaria e la ricostruzione di uno degli ambienti intellettuali che più ha contribuito alla formazione di una moderna coscienza civile e nazionale (Pasquale Vitagliano)
Giovanni Sartori
Le sue opere sono tradotte in tutto il mondo
Giovanni Sartori è nato a Firenze. Laureato nel 1946 in Scienze Politiche e Sociali, già autore di una teoria riguardante la classificazione dei sistemi partitici, è riconosciuto come uno dei massimi esperti internazionali di politologia. Ha insegnato nelle università di Firenze, Stanford, Yale e Harvard e ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008